Taralli dolci al vino per le festività di Pasqua

Oggi TaralliCalt si dedica al dolce.
Dopo aver sperimentato i grissini alle olive per antipasto
riprendiamo le fila della tradizione pugliese per prepararci alla Pasqua con i
Taralli Dolci al vino.

I Taralli Dolci al vino sono un dolce molto semplice, la cui
base di ingredienti è quella classica: vino, farina, zucchero. Il massimo della
genuinità da sgranocchiare a colazione o per merenda.
In questa versione i taralli sono anche ricoperti da una granella di zucchero.

Ingredienti per circa 25 ciambelline:

500 g di farina 00, 1
pizzico di sale, 1/2 bustina di lievito per dolci in polvere, ½ bicchiere di vino
bianco, ½ bicchiere di olio extra vergine di oliva, 1/2 bicchiere di zucchero

Riscaldate il forno a 180 gradi.
Unite la farina ed il lievito setacciati nella planetaria unendo un po’ per
volta il vino, l’olio extra vergine di oliva e lo zucchero e lasciare impastare
fin quando non si ottiene un composto omogeneo e corposo.

Dividete la pasta in 4 parti uguali e da ogni parte staccate
dei pezzi di pasta di circa 25 gr da cui formare dei cordoncini sottili da
unire alle estremità dando la forma di un tarallo.

Preparate dello zucchero in un piatto e passatevi i taralli solo
da un lato e disponete su una teglia rivestita con carta da forno i taralli
sistemandoli dal lato non zuccherato. Lasciate cuocere per circa 20 minuti fin
quando non risulteranno dorati.

Lasciate raffreddare e…mangiateli!

Share this

Leave a Comment